Secondo giorno: Le quattro giornate per la democrazia di Sinistra Italiana Livorno

Il secondo giorno della manifestazione “Le quattro giornate per la democrazia” di Sinistra Italiana Livorno al Circolo ARCI Farnesi di Coteto, prosegue alle 17.30 con l’incontro “ Difendiamo la Costituzione con le ragioni del NO”, per illustrare contenuti e ricadute della riforma Costituzionale attraverso un’analisi approfondita e autorevole delle ragioni che anche Sinistra Italiana ha assunto nel merito.
Sara presente Fabio Mussi del Comitato Promotore Nazionale di Sinistra Italiana, Stefano Quaranta, deputato e componente della Commissione Affari Costituzionali e la Prof.ssa Lara Trucco, docente di Diritto Costituzionale presso l’Università di Genova, modera l’incontro Sara Dellabella, giornalista de L’Espresso.
Ci preme ricordare che il percorso partecipato di Sinistra Italiana a fianco dei Comitati per il NO alla riforma Costituzionale, si configura come una scelta di campo precisa, identificativa e irrinunciabile, un tratto distintivo di appartenenza ai valori democratici espressi nella Carta.
L’adesione di Sinistra Italiana alla battaglia in difesa della Costituzione è iniziata molti mesi fa con la partecipazione costante ai banchetti di raccolta di firme e l’informazione sul territorio a fianco dell’ANPI, associazione promotrice del referendum contro la riforma.
A seguire alle ore 20.00 cena ‘Amatriciana’ in solidarietà per la raccolta fondi a favore delle popolazioni colpite dal sisma nel centro Italiana. Questa è un’iniziativa che consolida l’impegno solidale di Sinistra Italiana con il Circolo ARCI Farnesi iniziato con la raccolta di beni di prima necessità immediatamente dopo il sisma ed in qualche modo si propone di mantenere accesi i riflettori sull’argomento. Il prezzo della cena è di € 15, ogni spesa sarà documentata (volontariato di tutte le persone coinvolte) e il ricavato sarà trasmesso tramite bonifico e copia del versamento pubblicato sul sito www.sinistraitaliana.livorno.it.

 

chihapaura

Le quattro giornate di @SinistraIt_ #Livorno per la democrazia

Quattro giorni di confronti, dibattiti e discussioni aperte a Tutti e Tutte: dal 15 al 18 settembre p.v., presso la struttura del circolo Arci R. Farnesi, nel quartiere livornese di Coteto. Ad organizzarla sarà Sinistra Italiana di Livorno. L’ambizione è quella di rilanciare un nuovo modo di stare insieme tra le persone; un piccolo passo per la ricostruzione di quella coesione sociale persa ormai da tempo ma di cui non possiamo fare a meno se si vuole porre rimedio ad un momento non certo felice per la collettività, sia Locale che regionale ed oltre. L’impegno di un lavoro di socializzazione, di partecipazione attiva e propositiva sostituisce doverosamente la consuetudine della classica festa politica. Non potrebbe essere diversamente per Sinistra Italiana di Livorno che preferisce non parlare di “festa” – termine infelice in un momento come quello attuale – quanto semmai sentirsi vicina in maniera diversa, con rispetto e coerenza, alle popolazioni colpite dal recente dramma del terremoto.

Il programma dell’iniziativa spazierà tra il tema della Democrazia Costituzionale e la completa applicazione della nostra Costituzione, soprattutto evidenziando l’importanza di lavorare a fianco dell’ANPI all’interno del Comitato per il “NO alle Riforme Costituzionali” volute dall’attuale Governo. Si parlerà della Sanità in Toscana: qualità, accesso, emergenze e qualità del servizio pubblico in vista del rilancio di una campagna contro la privatizzazione della stessa sanità Regionale. Non potrà mancare la visione del governo di una comunità visto da sinistra, laddove la politica che vuol fare realmente l’interesse del cittadino non può che riscoprire l’importanza del senso civico e della partecipazione attiva e propositiva dello Stesso. Il programma è vasto e si riappropria di un linguaggio vicino e comprensibile alle persone: dal sistema della “filiera corta” alla cultura del cibo; dalla qualità fino ai vantaggi per la salute attraverso la dieta mediterranea. Non mancheranno le risposte e le proposte rivolte a indirizzate soprattutto alle giovani generazioni attraverso la pratica del “gioco intelligente”, significativo argine contro le dipendenze prodotte dai giochi (molti di questi gestiti dallo Stato, ndr.) che inducono al miraggio del facile guadagno ma che spesso si rivelano ben altra cosa producendo veri e propri drammi sociali. Ultima ma non per importanza, la necessità di porre, oggi più che mai, uno sguardo attento all’Europa, sul suo ruolo e sulle prospettive che potrebbe avere se ripensata nella giusta declinazione.

Programma (non definitivo):

• 15 SETTEMBRE 2016

h. 17.30 Area dibattiti

‘Dal diritto alla salute alla sanità privata’

Ripresa della campagna referendaria contro la privatizzazione della sanità Toscana.

Intervengono Paolo Sarti, Consigliere Regionale Sì – Toscana a Sinistra, Alessia Petraglia Senatrice Sinistra Italiana e Gavino Maciocco, Direttore SaluteInternazionale.info

h. 18.30 Area gazebo esterno

Torneo di scacchi e dama per bambini

h. 20.00 Area gazebo esterno

Aperipizza €10 e lancio proposta di legge sulla ludopatia e come far diventare dama e scacchi federazione del coni, ne parlamo con Alessia Petraglia Senatrice Sinistra Italiana, Paolo Sarti consigliere regionale Sì – Toscana a Sinistra, Andrea Morini Assessore Sport Comune di Livorno, Andrea Raiano e Gianfranco Borghetti.

h.21.30 Area dibattiti

Il campione mondiale di dama Michele Borghetti si esibirà in una simultanea tradizionale e bendata con i presenti.

• 16 SETTEMBRE 2016

h.17.30 Area dibattiti

‘Difendiamo la Costituzione con le ragioni del NO !’

Ne parliamo con Fabio Mussi, Comitato Promotore Nazionale Sinistra Italiana, Stefano Quaranta Deputato Sinistra Italiana, Prof.ssa Lara Trucco, docente di Diritto Costituzionale Univerisità di Genova.

h.20.00 Area gazebo esterno

Cena ‘amatriciana’ raccolta fondi per popolazione colpita dal sisma € 15 (gradita la prenotazione).

• 17 SETTEMBRE 2016

h. 17.30 Area dibattiti

‘Governare una comunità’ – La sinistra governa laddove c’è un coinvolgimento attivo dei Cittadini.

Intervengono Lorenzo Falchi, Sindaco di Sesto Fiorentino e Giuliano Parodi, Sindaco di Suvereto.

h. 20.30 Area gazebo esterno

Apericena con prodotti della nostra terra a filiera zero e la qualità della cucina mediterrane € 10

• 18 SETTEMBRE 2016

h. 17.30 Area dibattiti

‘Rifondare l’Europa dei Popoli” – Finanza e poteri forti, un binomio da contrastare.

Intervengono Curzio Maltese, Europarlamentare per L’Altra Europa con Tsipras, Stefano Fassina, Deputato di Sinistra Italiana e Riccardo Achilli, Network per il Socialismo Europeo.

Modera Frida Nacinovich, giornalista

h. 20.30 Area gazebo esterno

Aperigrigliata di carni o vegetariana (€ 10).
Seguiranno aggiornamenti per iniziative ricreative sempre rivolte alla raccolta di fondi per le popolazioni colpite dal terremoto nel centro Italia.

https://www.facebook.com/events/290284638009712/

 

noino

 

La più bella #Costituzione @Sinistrait_ @iovotono @noidiciamo #SivotaNO

“Le ragioni della contrarietà ad una scelta che potrebbe cambiare lo stesso modo di vivere del Cittadino italiano”.

Siamo sicuri che la proposta di cambiare punti salienti della Nostra Costituzione sia una scelta giusta? Troppo facile dire semplicemente No senza motivarne il senso e la ragione. Sinistra Italiana, insieme alle altre componenti attive del Comitato per il NO alle modifiche Costituzionali, organizza un incontro-dibattito che si svolgerà Venerdì 15 luglio alle ore 17 – presso il Circolo ARCI Collinaia – via grotta delle fate, 114. L’evento, dal titolo “La più bella Costituzione”, vedrà la partecipazione di Stefano Quaranta, Parlamentare di SI, Frida Nacinovich, Giornalista e Gino Niccolai, presidente dell’ANPI livornese.

All’evento farà seguito un momento conviviale, con apericena al prezzo € 10 per finanziamento campagna referendaria del NO, gradita prenotazione chiamare o mandare sms ai numeri 347/5444548 – 338/3111472 oppure una mail a sinistraitaliana.livorno@gmail.com

13695256_1160126750695844_110232062_n