Livorno presente all’Assemblea Nazionale La Sinistra

 

Una delegazione della lista ‘la Sinistra di Livorno’ parteciperà a Roma all’assemblea nazionale convocata dal coordinamento della lista nazionale ‘La Sinistra’ per il 9 giugno al Teatro dei Servi.

Sarà un momento di confronto per capire le ragioni che hanno portato la lista a raccogliere un risultato esiguo alle elezioni europee, ma soprattutto per dimostrare che Livorno, così come tante altre realtà territoriali nel Paese, credono ancora che ci sia bisogno di Sinistra, ora più che mai.

Sarà importante esserci, per pensare collettivamente come ripartire e proprio da Livorno, porteremo la voce di chi non si arrenderà mai all’idea che la Sinistra debba essere dimenticata o riposta in un cassetto perché non ha più nulla da dire o da fare per cambiare il destino di una nazione e dei suoi cittadini.

Comitato promotore ‘La Sinistra Livorno’

 

 

#unanuovaproposta: il 3 dicembre l’assemblea nazionale

 

Care italiane, cari italiani,
vi diamo appuntamento ‪il 3 dicembre a Roma per una grande assemblea popolare insieme ai delegati che verranno eletti democraticamente il 25 e 26 di novembre.
Vogliamo costruire una nuova proposta politica capace di fronteggiare le emergenze del nostro tempo, contrastare le disuguaglianze e lo sfruttamento, restituire centralità e dignità al lavoro, dare attenzione ai molti che faticano e non ai pochi che contano. Una proposta chiara e credibile nelle scelte di campo, radicale e di governo, coerente nei programmi e innovativa nel metodo, nella forma e nei profili che dovranno rappresentarla, rigorosamente costituzionale nelle intenzioni e nelle finalità.
Vogliamo costruire una comunità di donne e di uomini, rispettosa delle persone e delle istituzioni, che non si affidi a slogan, inganni e scorciatoie ma a soluzioni utili, lungimiranti e sostenibili per un cambiamento concreto. Un progetto che ricostruisca la trama di un patto democratico e di solidarietà in grado di non lasciare indietro nessuno, perché tutte e tutti hanno diritto a un futuro. Un progetto, in grado di guardare all’Europa e al mondo, capace di valorizzare la partecipazione e le proposte che si affacciano nella società e sulla scena politica.
Il 3 dicembre daremo vita a qualcosa che ancora non c’è e di cui l’Italia ha davvero bisogno.
Vi aspettiamo.
Pippo Civati, Nicola Fratoianni, Roberto Speranza