#lequattrogiornateperlademocrazia @Sinistrait_ #Livorno

Le quattro giornate per la democrazia di Sinistra Italiana #Livorno

GIOVEDI’ 15 SETTEMBRE 2016
h. 17.30 Area dibattiti
‘Dal diritto alla salute alla sanità privata’
Ripresa della campagna referendaria contro la privatizzazione della sanità Toscana.
Ne parliamo con: Paolo Sarti, Consigliere Regionale Sì – Toscana a SinistraAlessia Petraglia Senatrice Sinistra Italiana-SEL Senato e Gavino Maciocco, Direttore SaluteInternazionale.info
Coordina Oriana RossiSinistra Italiana Livorno
h. 18.30 Area gazebo esterno
Torneo di scacchi e dama per bambini
h. 20.00 Area gazebo esterno
Aperipizza €10 e lancio proposta di legge sulla ludopatia e come far diventare dama e scacchi federazione del coni, ne parlamo con Alessia Petraglia Senatrice Sinistra Italiana, Paolo Sarti consigliere regionale Sì – Toscana a Sinistra, Andrea Morini – Assessore Sport Comune di #Livorno,Andrea Raiano e Gianfranco Borghetti
h.21.30 Area dibattiti
Il campione mondiale di dama Michele Borghetti si esibirà in una simultanea tradizionale e bendata con i presenti.

VENERDI’ 16 SETTEMBRE 2016
h.17.30 Area dibattiti
‘Difendiamo la Costituzione con le ragioni del NO !’
Intervengono:
Fabio Mussi, Comitato Promotore Nazionale Sinistra Italiana
Stefano Quaranta, Deputato Sinistra Italiana, Prof. Lara Trucco, docente di Diritto Costituzionale Univerisità di Genova
Modera Sara Dellabella, giornalista L’Espresso
h.20.00 Area gazebo esterno
Cena ‘amatriciana’ raccolta fondi per popolazione colpita dal sisma € 15 (gradita la prenotazione).

SABATO 17 SETTEMBRE 2016
h. 17.30 Area dibattiti
‘Governare una comunità’ – La sinistra governa laddove c’è un coinvolgimento attivo dei Cittadini.
Ne parliamo con:
Lorenzo Falchi, Sindaco di Sesto Fiorentino
Giuliano Parodi, Sindaco di Suvereto
Modera Alessandro Guarducci, capocronista Il Tirreno – #Livorno
h. 20.30 Area gazebo esterno
Apericena con prodotti della nostra terra a filiera zero e la qualità della cucina mediterranea € 10

DOMENICA 18 SETTEMBRE 2016
h. 17.30 Area dibattiti
‘Rifondare l’Europa dei Popoli” – Finanza e poteri forti, un binomio da contrastare.
Intervengono:
Curzio Maltese, Europarlamentare per L’Altra Europa con Tsipras ,Stefano Fassina, Deputato di Sinistra Italiana
Riccardo Achilli, Network per il Socialismo Europeo.
Modera Frida Nacinovich, giornalista
h. 20.30 Area gazebo esterno
Aperigrigliata di carni o vegetariana (€ 10).

 
le-quattro-giornate-per-la-democrazia

Le quattro giornate di @SinistraIt_ #Livorno per la democrazia

Quattro giorni di confronti, dibattiti e discussioni aperte a Tutti e Tutte: dal 15 al 18 settembre p.v., presso la struttura del circolo Arci R. Farnesi, nel quartiere livornese di Coteto. Ad organizzarla sarà Sinistra Italiana di Livorno. L’ambizione è quella di rilanciare un nuovo modo di stare insieme tra le persone; un piccolo passo per la ricostruzione di quella coesione sociale persa ormai da tempo ma di cui non possiamo fare a meno se si vuole porre rimedio ad un momento non certo felice per la collettività, sia Locale che regionale ed oltre. L’impegno di un lavoro di socializzazione, di partecipazione attiva e propositiva sostituisce doverosamente la consuetudine della classica festa politica. Non potrebbe essere diversamente per Sinistra Italiana di Livorno che preferisce non parlare di “festa” – termine infelice in un momento come quello attuale – quanto semmai sentirsi vicina in maniera diversa, con rispetto e coerenza, alle popolazioni colpite dal recente dramma del terremoto.

Il programma dell’iniziativa spazierà tra il tema della Democrazia Costituzionale e la completa applicazione della nostra Costituzione, soprattutto evidenziando l’importanza di lavorare a fianco dell’ANPI all’interno del Comitato per il “NO alle Riforme Costituzionali” volute dall’attuale Governo. Si parlerà della Sanità in Toscana: qualità, accesso, emergenze e qualità del servizio pubblico in vista del rilancio di una campagna contro la privatizzazione della stessa sanità Regionale. Non potrà mancare la visione del governo di una comunità visto da sinistra, laddove la politica che vuol fare realmente l’interesse del cittadino non può che riscoprire l’importanza del senso civico e della partecipazione attiva e propositiva dello Stesso. Il programma è vasto e si riappropria di un linguaggio vicino e comprensibile alle persone: dal sistema della “filiera corta” alla cultura del cibo; dalla qualità fino ai vantaggi per la salute attraverso la dieta mediterranea. Non mancheranno le risposte e le proposte rivolte a indirizzate soprattutto alle giovani generazioni attraverso la pratica del “gioco intelligente”, significativo argine contro le dipendenze prodotte dai giochi (molti di questi gestiti dallo Stato, ndr.) che inducono al miraggio del facile guadagno ma che spesso si rivelano ben altra cosa producendo veri e propri drammi sociali. Ultima ma non per importanza, la necessità di porre, oggi più che mai, uno sguardo attento all’Europa, sul suo ruolo e sulle prospettive che potrebbe avere se ripensata nella giusta declinazione.

Programma (non definitivo):

• 15 SETTEMBRE 2016

h. 17.30 Area dibattiti

‘Dal diritto alla salute alla sanità privata’

Ripresa della campagna referendaria contro la privatizzazione della sanità Toscana.

Intervengono Paolo Sarti, Consigliere Regionale Sì – Toscana a Sinistra, Alessia Petraglia Senatrice Sinistra Italiana e Gavino Maciocco, Direttore SaluteInternazionale.info

h. 18.30 Area gazebo esterno

Torneo di scacchi e dama per bambini

h. 20.00 Area gazebo esterno

Aperipizza €10 e lancio proposta di legge sulla ludopatia e come far diventare dama e scacchi federazione del coni, ne parlamo con Alessia Petraglia Senatrice Sinistra Italiana, Paolo Sarti consigliere regionale Sì – Toscana a Sinistra, Andrea Morini Assessore Sport Comune di Livorno, Andrea Raiano e Gianfranco Borghetti.

h.21.30 Area dibattiti

Il campione mondiale di dama Michele Borghetti si esibirà in una simultanea tradizionale e bendata con i presenti.

• 16 SETTEMBRE 2016

h.17.30 Area dibattiti

‘Difendiamo la Costituzione con le ragioni del NO !’

Ne parliamo con Fabio Mussi, Comitato Promotore Nazionale Sinistra Italiana, Stefano Quaranta Deputato Sinistra Italiana, Prof.ssa Lara Trucco, docente di Diritto Costituzionale Univerisità di Genova.

h.20.00 Area gazebo esterno

Cena ‘amatriciana’ raccolta fondi per popolazione colpita dal sisma € 15 (gradita la prenotazione).

• 17 SETTEMBRE 2016

h. 17.30 Area dibattiti

‘Governare una comunità’ – La sinistra governa laddove c’è un coinvolgimento attivo dei Cittadini.

Intervengono Lorenzo Falchi, Sindaco di Sesto Fiorentino e Giuliano Parodi, Sindaco di Suvereto.

h. 20.30 Area gazebo esterno

Apericena con prodotti della nostra terra a filiera zero e la qualità della cucina mediterrane € 10

• 18 SETTEMBRE 2016

h. 17.30 Area dibattiti

‘Rifondare l’Europa dei Popoli” – Finanza e poteri forti, un binomio da contrastare.

Intervengono Curzio Maltese, Europarlamentare per L’Altra Europa con Tsipras, Stefano Fassina, Deputato di Sinistra Italiana e Riccardo Achilli, Network per il Socialismo Europeo.

Modera Frida Nacinovich, giornalista

h. 20.30 Area gazebo esterno

Aperigrigliata di carni o vegetariana (€ 10).
Seguiranno aggiornamenti per iniziative ricreative sempre rivolte alla raccolta di fondi per le popolazioni colpite dal terremoto nel centro Italia.

https://www.facebook.com/events/290284638009712/

 

noino

 

Brigata Amaranto per #LorenzoFalchi @Sinistrait_ @BellaSesto @Per_Sesto

Lunedì 30 maggio una delegazione di Sinistra Italiana Livorno sarà a Sesto Fiorentino per portare il proprio contributo nella campagna elettorale di Lorenzo Falchi candidato a Sindaco nel Comune di Sesto Fiorentino, sostenuto dalle liste Sinistra Italiana e per Sesto.
La delegazione livornese di Sì che si definisce “brigata amaranto per Lorenzo” darà il proprio apporto per volantinaggi nell’ultima settimana di campagna elettorale prima del voto del 5 giugno.

La “brigata amaranto per Lorenzo” sarà a Sesto perché convinta che fra i punti programmatici più importanti della candidatura di Lorenzo e delle sue liste in sostegno non c’è una dimensione locale ma una visione regionale alternativa alla gestione Rossi/Renzi e la battaglia elettorale in quel comune può rappresentare un interessante laboratorio politico per una Sinistra che vuole essere vincente.

La candidatura di Lorenzo Falchi si è rivolta tutti i cittadini e le cittadine di Sesto che vogliono un progetto di governo concreto e vincente ma alternativo al PD e ai vari populismi. Un esempio che Sinistra Italiana seguirà anche per la costruzione a Livorno di una alternativa a chi la governa ora e a coloro che vorranno candidarsi al governo della città dai seguaci di Renzi/Verdini/Alfano a quelli di Salvini/Berlusconi.

Sinistra Italiana sta lavorando fin da ora per costruire programmaticamente una visione alternativa della città e vuole farlo convinta che dal confronto possa nascere una proposta credibile e un progetto di governo per Livorno.

Il nostro auspicio è che questo progetto dovrà mettere insieme le forze politiche della sinistra e le varie esperienze del civismo e dell’associazionismo politico che senza personalismi e minoritarismo ideologico ma con una forte attenzione al ricambio generazionale lavori per il bene della città e per un suo futuro diverso.

Sinistra Italiana Livorno

unnamed