Negozi aperti nei festivi ? No grazie

 

Ferragosto sarà un martedì e come noto la liberalizzazione degli orari introdotta nel 2011 con il Decreto “Salva Italia” ha eliminato, ogni vincolo e regola in materia di orari commerciali, nel totale disinteresse degli effetti negativi prodotti su milioni di persone, in prevalenza donne, e sulle loro famiglie.

Purtroppo l’attuale Governo Gentiloni,fotocopia di quello Renzi, che da Sindaco di Firenze giudicó ideologiche le critiche all’apertura festiva dei centri commerciali, non sta facendo praticamente nulla e su questo tema il Parlamento appare immobile. Le liberalizzazioni selvagge nel commercio sono scelte sbagliate, non hanno aiutato la crescita economica, hanno creato dumping tra piccola e grande distribuzione e hanno svuotato i centri storici delle città a favore delle cittadelle del consumo. Inoltre cosa per noi prioritaria hanno svilito la qualità della vita delle persone cosí come la qualità del lavoro spezzettando la prestazione lavorativa e costringendo i dipendenti ad orari improbi ben poco concilianti con le necessità di riposo e le dimensioni del rispetto della loro vita familiare.

E’ giunto il momento che chi vuol costruire con noi una alternativa al liberismo di stampo renziano faccia la propria parte nei confronti del Governo Gentiloni smettendo di sostenerlo perché su questo tema, come su molti altri, ha dato ampia prova di non avere nessun interesse di guardare ai lavoratori e alla piccola impresa del commercio.

Andrea Ghilarducci – responsabile lavoro segreteria regionale Sinistra Italiana Toscana