Solidarieta’ al Presidente del Consiglio Comunale di Livorno Daniele Esposito

 

È un fatto grave ciò che è accaduto al Presidente del Consiglio Comunale di Livorno. Il clima inizia a diventare davvero pesante ed è un obbligo morale essere solidali al M5S, cosi come avvenuto per l’attentato subito dal Consigliere Bastone. Ci uniamo al coro sdegnato di condanna sperando che indagini approfondite chiariscano il gesto violento di chi con calcolo intendeva andare oltre l’intimidazione. La democrazia e il rispetto delle istituzioni non possono essere intaccate dalla vilta’.

Il clima di dissenso che si respira in questa città produce effetti devastanti e ricadute che possono essere inattese, per questo servirebbe abbassare i toni, non arringare i cittadini in modo subdolo in vista di una campagna elettorale iniziata nel peggiore dei modi. L’esercizio della democrazia non si pratica lanciando il sasso e poi nascondendo la mano.

Nemmeno se lo si fa inconsapevolmente. Lasciamo altrove le miserie umane di chi urla e sbraita per avere i riflettori addosso, Ribadiamo che la città soffre e con essa i suoi equilibri. La fragilità si può tradurre in violenza quando non si ha la forza, o la precisa volontà di incanalare il dissenso e questo è ormai divenuto lo spettro più difficile da abbattere in politica.
Generare la paura non farà vincere nessuno, perché a perdere sarà soprattutto questa città.

Sinistra Italiana – Esecutivo Federazione di Livorno

Sinistra Italiana – Coordinamento Circolo Territoriale SI Livorno – Collesalvetti