Buon 25 aprile 2020

 

Il 25 Aprile, una giornata particolarmente cara a tutti noi. Vogliamo esserci, come sempre ci siamo stati, anche se quest’anno potremo festeggiarlo solo da casa e non per le strade e sulle piazze insieme, in tanti.
Abbiamo sottoscritto e aderito convintamente all’appello della bella iniziativa #iorestolibero, lanciata sul sito 25aprile2020.it che vi invitiamo a firmare.

Staremo insieme nella piazza virtuale della Liberazione con l’obiettivo si essere 1.000.000. Abbiamo risposto all’appello dell’Anpi, e per questo vi invitiamo alle ore 15 del 25 aprile a suonare, cantare, riprodurre dallo stereo Bella Ciao in ogni casa e da ogni finestra.

Oltre a questo, oggi serve a tutti noi una raccomandazione in piu’, una dose maggiore di coraggio.

Tutto questo lo racconta la storia di un uomo, Raoul Follerau, fatta di lotta in difesa degli ultimi tradotta in poesia .
Lui ha colmato con l’azione una distanza oggi non possiamo colmare con un abbraccio.
Saranno le nostre voci a renderlo possibile da ogni finestra della città. Prendiamo esempio dal suo sguardo rivolto al futuro dedicato ai giovani per il 25 aprile.

“E ora tocca a voi battervi”

“ gioventù del mondo;
siate intransigenti,
sul dovere di amare.

Ridete di coloro
che vi parleranno di prudenza,
di convenienza, che
vi consiglieranno
di mantenere
il giusto equilibrio.

La più grande
disgrazia che vi
possa capitare
è di non essere
utili a nessuno.

E che la vostra
vita non serva
a niente.”

Sarà un 25 aprile diverso, speriamo lo sia per la consapevolezza conquistata anche il futuro che ci attende, ma toccherà a tutti noi pretenderlo.

Buon 25 aprile!