SI: FRATOIANNI, SCISSIONE? UN FATTO DI CRONACA MINORE

Auguri a Speranza e ex Pd, la loro e’ una scelta coraggiosa Roma, 23 feb. (AdnKronos) – “Voglio fare gli auguri a Roberto Speranza e ai compagni che sono usciti dal Pd con una scelta coraggiosa, mi pare un fatto positivo”. Nicola Fratoianni glissa sulle considerazioni (‘Sinistra italiana è una copia sbiadita di Rifondazione’), che ha accompagnato l’uscita dal gruppo alla Camera di 17 deputati guidati da Arturo Scotto e Alfredo D’Attorre. Il segretario di Si, eletto domenica scorsa a Rimini con 503 voti sui 680 disponibili della platea congressuale, guarda avanti, evitando polemiche e recriminazioni con quel gruppo di parlamentari che ha imboccato una direzione di marcia che porta verso i fuoriusciti Pd e Campo progressista di Giuliano Pisapia. “Noi – dichiara Fratoianni – siamo una forza che, con umiltà e determinazione, vuole fare una cosa che da tempo la politica non fa più: ovvero discutere delle cose concrete”. “Tutto il resto – aggiunge – è cronaca minore. Francamente non ci interessano molto i discorsi sui posizionamenti, sugli scenari, vogliamo riuscire a fare una politica meno allusiva e più concreta. Su alcune questioni qualche indicazione l’abbiamo già data, parliamo della patrimoniale, riduzione dell’orario di lavoro, reddito, conversione ecologica dell’economia, investimenti sulla scuola. Posizionamenti e tattica non mi interessano, siamo opposizione dialogante. noi – continua il segretario di Si – di questo ci vogliamo occupare e siamo disponibili al confronto con tutti quelli che, come noi, vogliono occuparsi di queste cose. Lo faccio dall’opposizione ma, ripeto, pronto a confrontarmi sulle cose concrete. Tutto il resto – ripete – è cronaca minore.

Lascia un commento