Il lavoro e il futuro di Livorno, giovedì 15 giugno ore 21 ne parliamo con Stefano Fassina

 

Sinistra Italiana – Federazione di Livorno, ben consapevole dei problemi che da alcuni anni stanno mettendo a dura prova sviluppo e occupazione nella città di Livorno, ha invitato ad un tavolo tecnico, per ragionare sugli effetti e sulle ricadute dell’attuale situazione di contrazione degli investimenti, le principali forze produttive e associative presenti sul territorio provinciale.Si tratta di una autentica desertificazione produttiva che ripercuote pesantemente e inesorabilmente non solo sui livelli occupazionali, ma molto concretamente sul benessere diffuso nella città. Tutto questo provoca uno squilibrio sociale che lentamente trascina nel disagio interi quartieri e larghissime porzioni di persone che attualmente vivono senza certezze per il futuro, soprattutto in età giovanile.

Saranno con noi per discutere di risorse, scenari possibili e investimenti a medio e lungo termine:

STEFANO FASSINA, Responsabile Economia e Lavoro SINISTRA ITALIANA NAZIONALE

FABRIZIO ZANNOTTI, Segretario Camera del Lavoro CGIL LIVORNO

MARCO VALTRIANI, Direttore Generale CNA LIVORNO
ANTONIO CHELLI, Responsabile Costa LEGACOOP TOSCANA
Coordina il dibattito SIMONA GHINASSI, Coordinatrice Sinistra Italiana – Federazione di Livorno.

Questo appuntamento sarà il primo momento di riflessione collettiva che avvierà SINISTRA ITALIANA con una serie di incontri pubblici che coinvolgeranno in altri specifici appuntamenti, tutte le figure legate al mondo produttivo e commerciale della città, incluse le Istituzioni.
L’appuntamento è fissato per le ore 21.15, giovedì 15 giugno 2017, presso la Sala Montecitorio, Palazzo del Portuale a Livorno, via S. Giovanni 13.
Vi aspettiamo !

 

Lascia un commento