#GeneralElectric a #Piombino occasione persa per #interporto #guasticce e #porto di #livorno 

Leggiamo sulla stampa nazionale che La Nuova Pignone gruppo General Electric si insedia nel porto di Piombino creando 250 posti di lavoro, qualche mese fa la GE propose di installare nel porto di Livorno e all’interporto A. Vespucci di Guasticce la sua base logistica creando un polo logistico e occupazionale fondamentale non solo per la nostra città ma per tutto il territorio compreso Collesalvetti.Di questa proposta non si è saputo più nulla è passata nel silenzio totale della amministrazione comunale di Livorno, dell’associazione industriali e dei sindacati, solo un mugugno da parte del sindaco di Collesalvetti che non era d’accordo perché aveva altri obbiettivi, non ben chiariti.

Ancora una volta Livorno perde una grossa occasione per dare risposta alla disoccupazione di questa città, per creare un polo logistico di importanza internazionale, il tutto per colpa dell’insipienza di una classe politica a cominciare da quella di Collesalvetti (tutta di stampo renziano) incapace di vedere più in là del proprio ombelico che pensava di realizzare all’interporto outlet oppure di costruirci il nuovo ospedale di Livorno.

Forum Ambiente Territorio Sinistra Italiana Livorno

Lascia un commento