@Cosmo_Politica chiama #Livorno risponde!


Cosmopolitica chiama, Livorno risponde. La fase costituente di Sinistra Italiana riprende il cammino dai territori.
Un nuovo partito non si forma in un giorno, neppure attraverso un evento importante come quello di Cosmopolitica, che durante la tre giorni romana ha saputo aprire una breccia accolta con entusiasmo dal popolo della sinistra.
Le analisi, le riflessioni e le tantissime proposte uscite fuori da Roma potranno trovare un seguito credibile e vincente solo se ci sarà un coinvolgimento diretto delle persone, dei cittadini, dei territori dove si vive e si lavora, nel bene e nel male.
La democrazia partecipativa dovrà salire in cattedra, riprendere l’input, aggiornarlo, formulando altre e nuove proposte che facciano finalmente percepire che non si tratta di operazioni politiche studiate a tavolino.
La vecchia politica va in soffitta. Questo è ciò che vogliamo e che ci chiede la Gente.
Il nuovo chiama a raccolta le migliori risorse. Punta sull’innovazione che tuttavia non potrà mai sostituire il contatto umano diretto, il dialogo, l’interlocuzione e l’ascolto delle proposte che attraverso forme partecipative nuove verrà facilitato e incoraggiato.
Saranno Alfredo D’Attorre e Simone Oggionni a raccontare, venerdì 4 marzo – ore 17 – nei locali del Circolo ARCI “Di Sorco” di via San Jacopo in Acquaviva, 83 a Livorno , il loro punto di vista sull’esperienza iniziata e lanciata da Cosmopolitica. Due testimonianze diverse per provenienza e tipo di impegno. Dal Parlamento, dal nuovo gruppo costituitosi come Sinistra Italiana, alla militanza attiva nel coordinamento nazionale prima di Sel e poi di Sinistra Italiana. Testimonianze preziose che saranno raccolte e moderate dalla professionalità di Omar Monestier, direttore de Il Tirreno di Livorno.
Il nuovo volto di una sinistra che crede in un mondo nuovo e soprattutto possibile, si presenta quindi all’insegna di tre parole d’ordine: partecipazione, innovazione e impegno.

 

image

Lascia un commento